sabato 23 maggio 2015

Torta cuore e rose!!! Un matrimonio in rosa!!


Dunque, premetto che vi sommergerò dalle foto perchè veramente non sapevo quale scartare, e poi perchè sono sempre alla ricerca della foto che realmente ti dà l'impressione di quello che vedi....e credetemi non esiste! 
Sono veramente fiera di questa torta, e come tutte le torte decorate, la foto non rende l'idea di com'è realmente.
Un matrimonio tanto atteso e tutto in rosa! 



Inizialmente avevo pensato ad una red velvet con l'interno rosa invece che rosso, ma poi ho optato per dei soffici e più leggeri pan di spagna; dopo un lauto pranzo ho pensato fosse meglio!
All'interno sono rosa, il più piccolo è rosa acceso, il medio un pò più chiaro e l'ultimo ancor più chiaro.


Avevo a disposizione solo uno stampo grande a forma di cuore (il primo sotto), così ho intagliato dei pan di spagna tondi appoggiandoci sopra un cuore di carta e seguendo i bordi con il coltello seghettato.
All'interno c'è sempre la crema della red velvet però ho aggiunto una bagna fatta con acqua zucchero e maraschino, che una volta scaldato per sciogliere lo zucchero ha perso la base alcolica e mi ha lasciato solo il gusto e il profumo.



La torta doveva essere per quaranta persone,...ma non sono una pasticcera con i stampi a misura e tutto il resto,....e quindi alla fine son usciti ben otto chili e passa di torta!




Stavolta ho usato, come pasta di zucchero, la Massa Ticino Tropic, e mi son trovata veramente bene, per la copertura e piccole decorazioni in modelling è più che ottima! Invece per le rose ho usato la mia Funcake, sempre affidabile.
Ho fatto salire le rose sul davanti fin sulla sommità, e dietro ci ho messo dei fiocchetti.




Tantissimi auguri ad Arianna e Diego, una bellissima coppia di sposi, a cui auguro tantissima felicità!

Ciao e tanti dolci baci!!

lunedì 18 maggio 2015

Una torta con una montagna??


Una torta venuta....di getto, con qualche spunto e poi via! 
Girasoli, staccionate e....la montagna con il torrente! Ovviamente doveva essere disegnata, la montagna...e perchè non farla tridimensionale?
Angela non ha chiesto molto, e nemmeno le figlie che però hanno preparato una bellissima festa per i suoi 50 anni!!!!


Pan di spagna (anzi 2 rettangolari, poi uniti e...con un pò di scarto che ha costruito la montagna),
camy cream con fragole in pezzi e bagna con succo di fragole.


Sulla pergamena è stata appoggiata una foto della festeggiata stampata su ostia.






Ciao e tanti dolci baci!!

martedì 10 marzo 2015

I biscotti con la finestra......


Li dovevo provare a Natale nelle finestre della casetta di pan di zenzero, e invece, i vetri li ho provati a fare solo adesso!
Di solito vengono consigliati per far divertire i bimbi, ma....solo per l'effetto visivo però! Al momento del morso i "vetri" si rompono e possono essere taglienti se non si sta attenti. Quindi vanno bene per decorare le finestre della casetta golosa di Natale, biscotti da appendere all'albero o...altro, ma attenzione quando li mangiate!!!


Sono facili e molto d'effetto! 
Ho usato la frolla avanzata della pastiera napoletana, ma potete usare qualsiasi base per biscotti!


Ho pestato delle caramelle dure di zucchero sopra un tagliere e messe in un sacchetto perchè non mi andassero in giro.
Poi ho preso la mia frolla, stesa con il mattarello e intagliata con gli stampini; per ogni forma, una più piccola da fare all'interno per creare il buco della finestra.



Poi ho messo i biscotti sulla latta coperta di cartaforno e ho messo nei fori le caramelle sbriciolate.



Messi in forno per una decina di minuti circa (finchè iniziano a dorare) a 180°.
Una volta tolta la latta dal forno lasciate raffreddare almeno una decina di minuti prima di muovere i biscotti. Date il tempo alla caramella di indurire.
Ed eccoli pronti!!






Ciao e tanti dolci baci!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...